Rimedi anti stitichezza per chi soffre di costipazione. Dì addio ai tempi morti in bagno! In questo articolo ti dirò 6 consigli per “combatterla”, incluso un prodotto molto efficace che trovi alla fine.

L’attività fisica, le abitudini alimentari, l’età, il sesso, lo stato di salute. Sono tutti fattori che influiscono sulla quantità di movimenti intestinali che si verificano in un determinato giorno.

No, non esiste un numero specifico di volte in cui devi andare in bagno per forza, ma se apri quella porta meno di tre volte a settimana, beh c’è un problema.

Spesso la stitichezza non solo porta a eventi intestinali rari, ma i movimenti risultano anche difficili. Ciò porta a uno sforzo eccessivo e a un tempo maggiore trascorso in bagno.

Le cause variano. La costipazione può essere semplicemente dovuta a disidratazione o a una carenza di fibre. Nei casi più gravi, può essere il risultato di stress, alterazioni ormonali, lesioni spinali, problemi muscolari, tumori e altri problemi strutturali che colpiscono il tratto digestivo.

Rimedi anti stitichezza naturali

Se quando sei stitico il tuo primo istinto è cercare un lassativo, fermati un momento. È probabile che tu non ne abbia davvero bisogno. Il modo migliore per riprendere la normale regolarità è assumere più fibre, bere di più e fare attività fisica.

Fibre

Inizia la giornata con un cereale ad alto contenuto di fibre. Alcuni prodotti contengono fino a 14 grammi di fibra insolubile che aggiunge volume alle feci.

Se ti è difficile riconoscere il tipo di fibra, inizia con una porzione piccola per prevenire crampi e gonfiore. Vai di fagioli secchi, prugne secche, fichi, pere e farina d’avena. Tutti alimenti ricchi di fibre solubili.

Mescola da uno a due cucchiaini di semi di psillio in una tazza di acqua calda. Lascia riposare per due ore, aggiungi limone e miele. Bevi.

Anche i semi di lino sono ricchi di fibre e contengono anche grassi omega 3, ottimi per il cuore. Prendi un cucchiaio di semi macinati due o tre volte al giorno, puoi anche aggiungerli ai cereali o nel tuo frullato a colazione.

Man mano che aumenti l’assunzione di fibre, ricorda di bere molta acqua, almeno 8 bicchieri al giorno.

Rilassati con qualcosa di caldo

Una tazza di caffè caldo al mattino ti aiuterà. La caffeina ha un effetto allentante sull’intestino. Ma non berne troppo perché è anche un diuretico. Anche tè alle erbe, un decaffeinato o della semplice acqua calda con succo di limone ti aiuteranno a smuovere le cose.

Il tè di tarassaco ha un effetto leggermente lassativo. Immergi un cucchiaino di radice secca in una tazza di acqua bollente e bevine tre volte al giorno. Ha un sapore poco piacevole, ma funziona!

Frutta, quella giusta!

Le prugne sono uno dei rimedi anti stitichezza più antichi e più conosciuti. Sono ricche di fibre e contengono un composto che attiva il colon. Anche l’uvetta è una buona fonte di fibre e acido tartarico che ha un effetto lassativo.

Alzati e cammina!

C’è un motivo per cui la passeggiata serale veniva chiamata ‘costituzionale quotidiana’. Un’attività fisica regolare aiuta il corpo a spostare il cibo più velocemente. Cerca di fare almeno una buona passeggiata al giorno.

Mettiti sotto pressione, letteralmente

Puoi stimolare il tuo sistema digestivo attraverso la digitopressione. Usando il pollice, esercita una pressione quattro dita al di sopra del polso sul retro dell’avambraccio. Fallo per due minuti tutti i giorni.

E come ultima risorsa…

L’erba cascara sagrada è uno degli ingredienti chiave dei lassativi da banco. È disponibile in diverse varietà di forme: tè, tinture, compresse. È importante seguire con attenzione le istruzioni riportate sulla confezione e non utilizzarlo per più di due settimane, può farti perdere troppo liquido e sale.

La senna è la madre di tutti i lassativi. Uno dei migliori prodotti lo trovi direttamente su Amazon cliccando nell’immagine qui sotto:

Vacci piano con questi rimedi anti stitichezza, l’utilizzo a lungo termine può causare dipendenza. Rilassati e ascolta ancora qualche consiglio per prevenirla:

  • non forzarti mai di andare in bagno. Conseguenze? Emorroidi o ragadi anali che alla fine restringono l’apertura anale, causando costipazione
  • non ignorare mai la chiamata della natura. Se lo fai, ora sai a cosa vai incontro!

Per concludere, la stitichezza è un problema fastidioso con una serie di cause scatenanti. Parlane con il tuo medico per capire da che cosa dipende e trovare un trattamento efficace. Detto questo, molti dei rimedi naturali anti costipazione che hai letto qui possono fornirti un sollievo notevole.