Come liberarsi del naso chiuso? Ecco i rimedi che tutti vorremo sapere prima che arrivi l’inverno.

Un naso chiuso può darti fastidio durante il giorno e non farti dormire la notte. Ma se questa sgradevole sensazione di ostruzione è provocata da allergie, aria secca, raffreddore o influenza, devi sapere che ci sono medicinali e alcuni rimedi casalinghi che possono farti respirare più facilmente.

Naso chiuso: le principali cause

Il naso cola. Tiri fuori il fazzoletto, soffi e non esce nulla. Che fastidio!

Molti pensano che il naso chiuso significa che c’è troppo muco nei passaggi nasali. No, non è così. Questa condizione è il risultato di un’infiammazione dei vasi sanguigni nei seni. L’irritazione viene innescata da:

  • raffreddore
  • influenza
  • sinusite
  • allergie
  • aria secca
  • inquinamento atmosferico
  • alcol
  • cibi troppo piccanti
  • odori forti
  • polipi nasali (piccole sacche benigne costituite da tessuti infiammati in grado di crescere abbastanza da compromettere la respirazione attraverso il naso).

Come liberarsi dal naso chiuso: 5 rimedi che funzionano davvero

Impacchi caldi

Un impacco caldo può aiutare a bloccare un naso chiuso, aprendo i passaggi nasali dall’esterno.

Per farlo, immergi prima un asciugamano in acqua calda. Strizza l’acqua in eccesso, piega il panno e poggialo sul naso e sulla fronte.

Il calore fornisce conforto dal dolore e aiuta ad alleviare l’infiammazione dalle narici.

Ripeti l’operazione quando necessario.

Vapore

Che si tratti di una doccia calda o di una sfiziosa tazza di tè, il vapore può diluire il muco e aiutarlo a drenare dal naso.

Per un sollievo più rapido, versa dell’acqua bollente in una ciotola di grandi dimensioni. Copri la testa con un asciugamano, piegati sopra la ciotola e respira il vapore.

Puoi ripetere il procedimento per tre o quattro volte al giorno.

Zuppa di pollo

La classica zuppa di pollo della nonna. Tutto quello che ti diceva, è vero. Ti aiuta sul serio a sentirti meglio quando non stai bene.

Sorseggiane un po’ per spostare il muco attraverso il naso più velocemente della semplice acqua calda. Ti aiuterà a sentirti meno chiuso e, inoltre, ha un buon sapore!

Decongestionanti

Perché ti senti soffocare quando hai il naso chiuso? Perché i vasi sanguigni si gonfiano e bloccano le vie respiratorie.

I decongestionanti da banco possono ridurre questi vasi e aiutarti a respirare più facilmente. Gli spray nasali funzionano allo stesso modo, ma fai attenzione. Con questi ultimi il naso può chiudersi ancora di più, se li usi per più di 4/5 giorni di fila.

Menta piperita

La menta piperita e il suo ingrediente attivo principale, il mentolo, sono decongestionanti naturali. Li troverai all’interno di molti prodotti per il sollievo del bruciore al petto e della tosse. In alternativa, puoi bere dell’ottimo tè alla menta.

Acquista una confezione in negozio o preparalo da te. Immergi un cucchiaino di menta piperita essiccata in una tazza di acqua bollente per dieci minuti. Bevi fino a cinque tazze al giorno.

E se il naso non si stappa?

Il naso chiuso può essere accompagnato da altri sintomi come starnuti e naso gocciolante. La congestione nasale può anche portare a mal di testa.

Nonostante possa essere fastidioso, nella maggior parte dei casi un naso chiuso non è nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, ci possono essere momenti in cui è meglio consultare un medico, per esempio se i sintomi non sembrano migliorare.

Il tempo necessario per vedere un miglioramento può dipendere dalla causa. La maggior parte delle persone guarisce dal raffreddore in circa dieci giorni. Se i sintomi persistono, consulta il tuo medico di base. Se il naso chiuso è dovuto a un’infezione virale, le possibili complicanze includono probabili otiti, bronchite e sinusite.

Come liberarsi del naso chiuso dipende quindi da molti fattori, ma i consigli e i rimedi sono sempre gli stessi. Calma i sintomi e respira meglio, ma non esagerare e rivolgiti sempre a un professionista.