L’eiaculazione è il rilascio di sperma dal corpo. L’eiaculazione precoce si presenta quando questa avviene prima di quanto un uomo, o il suo partner, vorrebbe durante il sesso. Spesso non c’è motivo di preoccuparsi. Certo, può essere frustrante, se rende il sesso meno piacevole e influisce sulle relazioni. Ma se succede spesso e causa problematiche, il tuo medico può aiutarti.

Come funziona l’eiaculazione

L’eiaculazione è controllata dal sistema nervoso centrale. Quando un uomo viene stimolato sessualmente, i segnali vengono inviati al midollo spinale e al cervello. Quando si raggiunge un certo livello di eccitazione, gli impulsi vengono quindi inviati dal cervello agli organi riproduttivi. Ciò fa sì che il seme venga rilasciato attraverso il pene.

Il processo di eiaculazione prevede due fasi: emissione ed espulsione.

  • Fase 1 – emissione

si verifica quando lo sperma si sposta dai testicoli alla prostata e si mescola con il liquido seminale per la produzione. Il dotto deferente è un tubo che aiuta a spostare lo sperma dai testicoli attraverso la prostata alla base del pene.

  • Fase 2 – espulsione

quando i muscoli alla base del pene si contraggono. Questo forza lo sperma fuori da esso. Di solito, l’eiaculazione e l’orgasmo avvengono contemporaneamente. Alcuni uomini raggiungono l’apice del piacere senza eiaculare. Nella maggior parte dei casi, le erezioni scompaiono dopo questo passaggio.

Su Amazon puoi trovare prodotti che molte persone acquistano e ne sono soddisfatte:

Bestseller No. 1
LIONFORCE PLUS® | 30 COMPRESSE 1000 Mg CADUNA | MADE IN ITALY | NUOVA FORMULA 100% NATURALE |...
  • ✔UNA POTENZA DELLA NATURA. LIONFORCE PLUS è il nuovo prodotto all’avanguardia distribuito dalla società LFA, che presenta una formula innovativa a base di Maca, L-Arginina...
Bestseller No. 2
IntimateLine Tauro Ritardante - 5ml
  • Non Anestetizza e non Fredda

Eiaculazione precoce cause

Sebbene non sia nota la causa esatta dell’eiaculazione precoce, la serotonina può svolgere un ruolo importante. La serotonina è una sostanza naturale prodotta dai nervi. Un’alta quantità nel cervello aumenta il tempo di eiaculazione. Quantità ridotte, invece, possono abbreviarne il tempo.

Problemi psicologici

Problematiche di tipo mentale possono essere coinvolte nell’eiaculazione precoce:

  • depressione temporanea
  • fatica
  • senso di colpa
  • aspettative non realistiche circa le prestazioni sessuali
  • storia di repressione sessuale
  • totale mancanza di fiducia
  • problemi di relazione.

Gestire i problemi di origine emotiva spesso aiuta a far tornare tutto alla normalità.

Problemi correlati

Età

L’eiaculazione precoce può verificarsi a qualsiasi età. L’invecchiamento non è una causa diretta, ma per gli uomini più anziani le erezioni potrebbero non essere così solide e non durare a lungo prima che si verifichi l’eiaculazione.

Partner

Con questo problema potresti sentire di perdere parte della vicinanza condivisa con il tuo partner sessuale. Ti senti arrabbiato, turbato e provi vergogna, con la conseguenza di allontanare la tua compagna.

L’eiaculazione precoce non è un problema che riguarda solo te ma anche lei. Anche il tuo partner potrebbe essere nervoso a causa del cambiamento dell’intimità sessuale. Ci si può sentire meno connessi, feriti e distanti.

Parlare del problema è un passo importante. La consulenza in coppia o la terapia sessuale possono essere utili. Ancora più importante, una coppia dovrebbe imparare i modi per rilassarsi. L’ansia da prestazione non fa che peggiorare la situazione.

Eiaculazione precoce: i rimedi

Terapia psicologica

La terapia è un modo per affrontare i sentimenti e le emozioni negative che portano problemi con le relazioni sessuali. La terapia psicologica può essere utilizzata come unico trattamento o può essere accompagnata da una terapia medica o comportamentale.

L’obiettivo è comprendere la fonte dei problemi e trovare le soluzioni che possano porre fine alla condizione. La terapia può anche aiutare le coppie a imparare ad avvicinarsi. Un supporto psicologico può aiutarti a diventare meno nervoso e ispirarti maggiore fiducia e comprensione sessuale, per migliorare la soddisfazione del tuo partner a letto.

Terapia comportamentale

La terapia comportamentale utilizza esercizi per aiutare a costruire la tolleranza per ritardare l’eiaculazione. L’obiettivo è aiutarti ad allenare il tuo corpo. Gli esempi includono il metodo start-and-stop, di cui parleremo meglio più tardi.

Terapia medica

Non è ancora stato approvato nessun farmaco che tratti l’eiaculazione precoce. Tuttavia, ci sono alcuni medicinali, creme e spray che hanno dimostrato di rallentare l’eiaculazione.

  • farmaci

i medici hanno notato che uomini e donne in trattamento con antidepressivi hanno un ritardo nell’orgasmo. Farmaci come fluoxetina, paroxetina, sertralina e clomipramina influenzano i livelli di serotonina. I medici hanno iniziato a usare questi medicinali per una ragione diversa dall’utilizzo originale, per trattare l’eiaculazione precoce.

I farmaci possono essere assunti tutti i giorni o solo prima del rapporto sessuale. Il tuo medico deciderà quando farti assumere un farmaco in base al tuo livello di attività. Il momento migliore per l’assunzione non è ancora del tutto chiaro. C’è chi suggerisce dalle 2 alle 6 ore prima del rapporto sessuale. La maggior parte degli uomini con questa problematica ha la necessità di assumere questi farmaci su base continuativa.

  • creme/spray

vengono applicate sulla testa del pene circa 20-30 minuti prima del rapporto sessuale. Se lasci agire più a lungo di quanto suggerito, l’erezione potrebbe andare via. Inoltre, la crema (o lo spray) non deve essere lasciata sul pene esposto durante il sesso tradizionale, perché può causare intorpidimento vaginale. Lavare via la crema da 5 a 10 minuti prima del rapporto sessuale. Indossare un preservativo, oltre a proteggerti da malattie veneree, può aiutare a sedare la sensazione sgradevole dell’applicazione.

Rimedi casalinghi

Due metodi che possono essere utili sono:

  • il metodo start-and-stop

mira a migliorare il controllo di un uomo sull’eiaculazione. Si interrompe la stimolazione sessuale nel momento in cui si sente di stare per avere un orgasmo. Si riprende quando la sensazione di orgasmo imminente si è placata.

  • il metodo di compressione

è simile al modello precedente, ma l’uomo o il partner va a stringere con delicatezza l’estremità del pene per 30 secondi, prima di ricominciare la stimolazione. Va fatto per tre o quattro volte prima di lasciarsi andare.

La pratica è importante e se il problema di eiaculazione precoce persiste può valere di certo la pena parlarne con un medico.